Tabella dei Codici CER per il Deposito Temporaneo di Rifiuti Chimici
N.B. Questa tabella č stata predisposta in base alle tipologie di rifiuto eliminate nel Complesso Biologico A. Vallisneri (in vigore da aprile 2010)

Indicazioni per l'utilizzo della tabella

     TIPOLOGIA DI RIFIUTO

CODICI CER

ESEMPI

 

 

 

Rifiuti chimici inorganici

 

 

Acidi di scarto

 

 

Acido solforoso e solforico

06.01.01*

·   Compresa miscela solfocromica

Acido cloridrico

06.01.02*

 

Acido fluoridrico

06.01.03*

 

Acido nitroso e nitrico

06.01.05*

 

N.B. Per altri acidi da smaltire rivolgersi all’Ufficio Sicurezza

 

Soluzioni alcaline       

 

 

Idrossido di sodio e di potassio

06.02.04*

 

Ammoniaca e altre basi

06.02.05*  

 

 

 

 

Sali e loro soluzioni    

 

 

Sali e soluzioni contenenti cianuri

06.03.11*  

 

 

 

 

Rifiuti contenenti metalli    

 

 

Rifiuti contenenti arsenico

06.04.03*

 

Rifiuti contenenti mercurio

06.04.04*  

 

Rifiuti contenenti altri metalli pesanti

06.04.05*

·   Soluzioni inorganiche per la fissazione dei tessuti

·   Bicromato di potassio

·   Solfato di rame

·   Argento nitrato

 

Pesticidi e biocidi

06.13.01*

 

Rifiuti agrochimici

02.01.08*

·   Terra di scarto

·   Piante di scarto

·   Semi di scarto

·   Altri scarti provenienti dalla serra

Rifiuti chimici organici

 

 

Acido acetico e altri acidi organici in soluzione acquosa

07.07.01*  

·   Acido acetico concentrato e altri acidi organici forti in soluzione acquosa

Coloranti, solventi e miscele di solventi alogenati

07.07.03* 

·   Soluzioni contenenti sali di Cloro, Fluoro, Bromo in concentrazione superiore allo 0.5% (fenolo-cloroformio, ecc...)

Coloranti, solventi e miscele di solventi non alogenati

07.07.04*

·   Soluzioni contenenti Sybr Green

·   Soluzioni con etidio bromuro

·   Miscele di composti organici utilizzati nelle colorazioni elettroforetiche (Coomassie blu ecc...) e di tessuti

·   Miscele di solventi organici, in soluzione acquosa e non

·   Miscele utilizzate nella preparazione degli acidi nucleici, fenolo, alcool isoamilico, etanolo, miscele di eluati cromatografici, glicole etilenico, glicerina, benzene xilene, acetonitrile, miscele derivanti da sintetizzatori, sequenziatori e analizzatori

·   Soluzioni per rivelazione anticorpi

·   Sodio azide

·   Piridina

·   Amine aromatiche

Rifiuti chimici solidi e materiali contaminati

07.07.10*

·   Gel con bromuro di etidio

·   Gel di acrilamide

·   Puntali

·   Provette

·   Carta e guanti contaminati da agenti chimici

·   Pungenti e taglienti preventivamente raccolti negli appositi contenitori

 

Rifiuti del laboratorio fotografico

 

 

Soluzioni di sviluppo

09.01.01*  

 

Soluzioni di fissaggio

09.01.04*

 

Carta e pellicola per fotografia

09.01.07

 

 

Oli esauriti

 

 

Oli da motori, trasmissioni
ed ingranaggi   

13.02.08*

 

Emulsioni (olio-acqua)

13.08.02*

 

 

Contenitori vuoti in vetro o plastica contenenti residui di sostanze chimiche pericolose

15.01.10*

·   Vedi linee guida contenitori

 

Sostanze chimiche di scarto

16.05.06*

·   Sostanze chimiche varie di scarto (reagentario obsoleto) in confezioni originali per cui occorre compilare schede apposite (Ufficio Sicurezza)

 

Rifiuti da preparazione di acque

 

 

Carbone attivo esaurito   

19.09.04

 

Resine a scambio ionico sature

19.09.05

 

 

Altri rifiuti

 

 

Cartucce  e toner (^)

conferire senza codice

·    Da conferire in sacchi chiusi e resistenti

Assorbenti, materiali filtranti (^)

conferire senza codice

·    Filtri dell'aria e delle cappe

Tubi fluorescenti (^)

conferire senza codice

·    Tubi al neon

Batterie di varie tipologie (^)

conferire senza codice

 

Siberini (^)

conferire senza codice

 

(^) N.B. Lo smaltimento di questi rifiuti non richiede la compilazione della scheda interna

 

Rifiuti sanitari a rischio infettivo

 

 

Rifiuti sterilizzati o disinfettati di origine umana

18.01.03*

·   Pipette, vials, guanti, carta, piastre, fiasche, colture cellulari di linee umane e terreni di coltura. Sono compresi oggetti taglienti e pungenti, posti negli appositi contenitori

Rifiuti sterilizzati o disinfettati di origine animale

18.02.02*

·   Pipette, vials, guanti, carta, piastre, fiasche, colture batteriche e terreni di coltura. Sono compresi oggetti taglienti e pungenti, posti negli appositi contenitori

Carcasse di animali (**) 

18.02.02*

 

Lettiere di animali(**) 

18.02.03

 

(**) N.B. Rifiuti di esclusiva provenienza stabulario e non conferibili dai laboratori

Per consultare il Catalogo Europeo dei Rifiuti CER completo clicca qui 



THIS PAGE REFERENCES:
© 2000 SPP - Universitą di Padova - Autori:
Maria Letizia Gabriele, Andrea Donadon, Maria Ornella Rossin
Ultima versione: luglio 2010
Browser consigliato: Netscape 3.0x o superiori