Dr Maurizio Rosa
CENTRIFUGHE: riferimenti normativi

Le centrifughe,  in quanto macchine, sono sottoposte al DPR 459/96 e al D.Lgs 359/99 , che nel loro insieme costituiscono la così detta Direttiva Macchine (DM).
la DM obbliga chiunque venda, noleggi, conceda in uso o in locazione degli strumenti meccanici, alla loro certificazione  (marcatura CE) e alla messa in servizio (certificata) presso l'utilizzatore finale. Risulta inoltre obbligatoria la  revisionate periodica, e la manutenzione ordinaria che ne assicuri l'efficienza e l'efficacia operativa.
Occorre ricordare che la DM si applica anche agli  apparecchi meccanici, nella fattispecie centrifughe, provenienti da paesi non appartenenti alle UE.
Per quanto riguarda le centrifughe acquistate o messe in servizio prima del 1996 (non marcate CE), esse, pur non avendo l'obbligo di conformità alla DM, devono comunque essere rispondenti alla normativa previgente e in particolare al DPR 547/55.
Su tali macchine non è prevista la certificazione di idoneità alla DM dopo gli interventi
individuati nel manuale d'uso e di manutenzione della macchina quali: la manutenzione preventiva, la riparazione e la revisione ordinaria e straordinaria, nonchè per gli interventi  migliorarativi  e di adeguamento ai fini della sicurezza.
Sono soggette, invece, all'applicazione delle disposizioni della DM ,  gli  strumenti che subiscono modifiche di quelle modalità di utilizzo o di  prestazione che erano state previste dal costruttore. 

Di seguito vengono riportati gli obblighi a cui si debbono attenere il costruttore, l'importatore o il rivenditore della macchina, l'acquirente (nella fattispecie il datore di lavoro, il direttore, il docente o il ricercatore e l'operatore ( studente, dottorando, borsista o personale tecnico).

OBBLIGHI


Costruttore

  • Progettare e costruire macchine rispondenti ai Requisiti Essenziali di Sicurezza (RES)
  • Dichiarazione CE e marcatura CE della  macchina
  • Predisporre il fascicolo tecnico che deve essere abbinato alla macchina
  • Preparare il libretto di istruzione della macchina
  • Effettuare l'analisi dei rischi e informare sui rischi residui indicando eventualmente l'uso di particolari DPI


Datore di Lavoro,
Dirigente,
Responsabile attività
di Ricerca di Didattica
e di Servizio

  • Scegliere macchine idonee ed effettuare una accurata analisi dei rischi
  • Posizionare correttamente la macchina nell'ambiente di lavoro
  • Utilizzare la macchina conformemente alle istruzioni
  • Provvedere all'informazione, formazione, addestramento dei lavoratori
  • Verificare che non vengano effettuate modifiche sulla macchina
  • Verificare che non vengano rimossi i dispositivi di protezione e di sicurezza
  • Provvedere alla manutenzione e riparazione secondo le istruzioni e con personale qualificato


Lavoratore
  • Utilizzare la macchina secondo le informazioni ricevute
  • Non manomettere, rimuovere, o metter fuori servizio i dispositivi di sicurezza e protezione  dello strumento
  • Segnalare qualsiasi situazione che possa costituire un pericolo grave e immediato per al sicurezza